Mercedes-Benz Classe C: Posizioni della chiave con il tasto start/stop - Posizioni della chiave - Marcia - Marcia e parcheggio - Mercedes-Benz Classe C - Manuale del proprietarioMercedes-Benz Classe C: Posizioni della chiave con il tasto start/stop

Posizioni della chiave con il tasto start/stop

Tasto start/stop
Blocchetto di accensione

Non appena l'accensione è inserita, tutte le spie di controllo della strumentazione si accendono. Spie di avvertimento e di controllo, vedi.

Se il tasto start/stop non è stato ancora premuto, l'elettronica del motore si trova nella posizione corrispondente a "chiave estratta".

Inserimento dell'alimentazione di tensione: premere una volta il tasto start/stop .

  • L'alimentazione di tensione è inserita. Ora è possibile, ad esempio, azionare il tergicristallo.

    L'alimentazione di tensione viene nuovamente disattivata se

    • la porta lato guida è aperta e
    • da questa posizione il tasto start/stop viene premuto due volte.

    Inserimento dell'accensione: premere due volte il tasto start/stop .

  • L'accensione è inserita.

    L'accensione viene nuovamente disinserita se

    • da questa posizione il motore non viene avviato entro 15 minuti
    • da questa posizione viene premuto una volta il tasto start/stop
    L'alimentazione di tensione viene nuovamente disattivata se
    • la porta lato guida è aperta e
    • da questa posizione viene premuto una volta il tasto start/stop
      Leggi anche:

      Mercedes-Benz Classe C. Riempimento dell'impianto lavacristalli
      AVVERTENZA Se il concentrato per liquido lavacristalli viene a contatto con componenti caldi del motore o dell'impianto di scarico può incendiarsi. Sussiste il pericolo di incendio e di lesioni! Assicurarsi che non vi sia alcuna traccia di concentrato per liquido lavacristalli in corrispondenza del bocchettone di riempimento. ...

      Mercedes-Benz Classe C. Avvertenze di sicurezza importanti
      I sistemi di controllo della dinamica di marcia non sono in grado di ridurre i pericoli di incidenti dovuti ad uno stile di guida non adeguato o distratto né possono superare i limiti imposti dalle forze fisiche. I sistemi di controllo della dinamica di marcia rappresentano soltanto un dispositivo ausiliario. La responsabilità per la distanza di sicurezz ...